Il Nostro Scopo

“Asperger News” è la rivista che racconta il mondo dell’autismo.
Dà voce alle persone che vivono nello spettro autistico, alle loro famiglie e a coloro che con impegno e dedizione realizzano progetti di inclusione sociale.
Racconta le storie dei ragazzi con sindrome di Asperger, ne svela le difficoltà quotidiane, ne condivide i successi, ne descrive le potenzialità, ne affronta gli ostacoli.
Promuove la conoscenza dei disturbi dello spettro autistico, diffondendo il più possibile una realtà di inclusione sociale, culturale, scolastica e lavorativa.
Si avvale del contributo di medici, psicologi e giornalisti esperti del settore per comprendere il funzionamento dell’autismo e con orgoglio racconta di progetti realizzati da imprenditori privati, enti pubblici o associazioni a sostegno e supporto delle persone autistiche.
Ha come obiettivo la sensibilizzazione dell’opinione pubblica intorno a questa tematica, facendo conoscere a quante più persone possibili i lati più nascosti dello spettro autistico, le risorse di ognuno e gli strumenti necessari affinché esse possano emergere.
Sostiene le iniziative volte al miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini con sindrome di Asperger e alla realizzazione dei loro diritti.
La rivista è stata fondata nel 2017 da un imprenditore di Verona, padre di un ragazzo Asperger, con il sogno di vivere in una società finalmente inclusiva e di poter dare il proprio contributo al cambiamento.
È dedicata a tutti coloro che condividono questo bisogno di cambiamento e inclusione.
È dedicata soprattutto a tutti i bambini, ragazzi o già adulti che vivono con un disturbo dello spettro autistico.

La Rivista

“Asperger News” è una rivista bimestrale ed è nata dalla volontà di un imprenditore di Verona che ha fondato una redazione di giornalisti per diffondere e far conoscere al maggior numero possibile di persone il mondo dell’autismo.
“Asperger News” è distribuito su tutto il territorio nazionale, in molti ospedali, studi medici, farmacie, università, scuole, associazioni e viene inviato in abbonamento postale.

Nel numero di Dicembre 2023

SOMMARIO

Pag. 5 PRESENTAZIONE

Pag. 8 AUTISMO E STIMOLAZIONE DEL LINGUAGGIO Dott.ssa Monia Gabaldo

Pag. 10 PLAS + NEVE Dott Iuri Mastandrea

Pag. 12 PRONTO AUTISMO E’ Elisabetta Boccella

Pag. 14 LA POSTA DEL POLO BLU Dott.ssa Sara Angelini

Pag. 16 L’ ASPERGER VOLA A BRUXELLES Anna Ballarino

Pag. 17 L’ESPERIENZA DI GIACOMO AL PARLAMENTO EUROPEO Giacomo Federico Moroni

Pag. 18 L’ESPERIENZA DI RAFFAELLA AL PARLAMENTO EUROPEO Raffaella Racioppi

Pag. 20 LA GESTIONE DELLE “EMERGENZE” E L’ASSENZA DI UN PROTOCOLLO DI ASSISTENZA Angelo Chiodi

Pag. 22 AUTISMO IN MOVIMENTO Marco Zanoni

Abbonamenti

Come abbonarsi

Per sottoscrivere l’abbonamento è sufficiente inviare una mail a gruppo.base.srl@tiscali.it fornendo l’indirizzo fisico di spedizione e la ricevuta del pagamento effettuato. Al ricevimento del tutto l’abbonamento sarà attivo.

Costo abbonamento

Il Costo dell’abbonamento è di 30 € annui.

N.2 Aprile 2023
N.3 Giugno 2023
N.4 Agosto 2023
N.5 Ottobre 2023

La sindrome di Asperger

Le persone con sindrome di Asperger presentano pregi e caratteristiche comuni: tra questi, noterete che sono dotati di un’intelligenza e una memoria superiori alla media, talvolta prodigiose; sviluppano un interesse speciale in uno o più campi della conoscenza, dedicandoci il loro studio appassionato e approfondito; sono sinceri e leali, privi di pregiudizi; sono ordinati e attenti al dettaglio; non si perdono in chiacchiere ma vanno dritti al punto della conversazione. Di contro, nella maggior parte dei casi noterete anche la loro timidezza e solitudine, i loro movimenti impacciati, l’ipersensibilità a luci, rumori e odori, una certa difficoltà a stringere amicizie e a interagire con gli altri.

Origine

La sindrome di Asperger deriva il suo nome da Hans Asperger, medico austriaco del ‘900 (1906-1980) che per primo ha osservato il comportamento e le caratteristiche di un gruppo di bambini che presentava difficoltà nel campo delle relazioni sociali, della comunicazione, del linguaggio e peculiarità negli interessi e nelle attività: per primo descrisse i bambini con un disturbo dello spettro autistico.
La Sindrome di Asperger è stata inizialmente classificata nel DSM IV (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders) come uno dei Disturbi Pervasivi dello Sviluppo, insieme all’autismo classico, al disturbo disintegrativo dell’infanzia e al disturbo pervasivo dello sviluppo non altrimenti specificato.
In seguito, dal 2013, i disturbi neuroevolutivi, tra cui la sindrome di Asperger, sono stati unificati in un’unica categoria: i disturbi dello spettro autistico. Essi sono descritti nel DSM V come condizioni nelle quali le persone hanno difficoltà a stabilire relazioni sociali normali, usano il linguaggio in modo anomalo o non parlano affatto e presentano comportamenti limitati e ripetitivi; all’interno dello spettro, tali manifestazioni variano ampiamente in termini di tipologia e gravità.

Il Biografia del Dr.Hans Asperger

Johann “Hans” Friedrich Karl Asperger nacque a Vienna il 18 Febbraio 1906, e la sua infanzia sembra quella tipica di un bambino Asperger: faticava a farsi degli amici, era solitario, abile nel linguaggio, e molto interessato al drammaturgo e poeta Franz Grillparzer (1791-1872), forse anch’egli Asperger (chi altri potrebbe sognarsi di scrivere una commedia dal titolo “Guai a chi mente”?). Nel 1931 egli si laureò in medicina a Vienna, che vantava allora una delle migliori facoltà al mondo, e nel 1932 divenne il direttore della “Sezione di Educazione Terapeutica” dell’ospedale pediatrico della facoltà, dove ebbe l’occasione di incontrare…

Chi Siamo

Editore: Gruppo Base S.r.l.
Asperger News è una testata giornalistica iscritta al tribunale di Verona al registro stampa n. 2175
Direttore Responsabile: Marco Zanoni

Il Contatti